Home

Rapporto ambientale assocarta

Assocarta è l'Associazione di categoria che aggrega, rappresenta e tutela le aziende che producono in Italia carta, cartoni e paste per carta. Assocarta - Rapporto ambientale dell'industria cartaria italiana 201 Martedì 24 novembre 2020 Assocarta ha presentato la XXI edizione del Rapporto Ambientale dell'Industria Cartaria Italiana dal titolo, emblematico, L'economia bio-circolare della carta, in partnership con Legambiente.La collaborazione tra l'associazione dei cartari italiani e la più importante organizzazione ambientalista italiana sottolinea l'impegno concreto dell'industria. La stampa parla della 21a edizione del Rapporto Ambientale Assocarta Legambiente. Dettagli Pubblicato: 01 Dicembre 2020 Scarica il pdf dell'articolo del Sole24Ore a firma di Jacopo Giliberto del 25 novembre 2020: sole24ore 25/11/2020 Il rapporto ambientale dell'industria cartaria intende rappresentare i livelli di prestazione ambientale raggiunti dal settore e seguirne lo sviluppo negli anni. Nel 1999 Assocarta decise, prima tra le associazioni industriali italiane, di pubblicare un rapporto ambientale. Seguì ogni anno una nuova edizione fino a questa, la 17° edizione

Economia circolare Archivi ⋆ Legambiente

Roma (Confindustria), 24 novembre 2020 - E' stato presentato oggi, dai Presidenti Lorenzo Poli di Assocarta e Stefano Ciafani di Legambiente - presso la sala Pininfarina di Confindustria - la 21ª edizione del Rapporto Ambientale dell'Industria Cartaria Italiana, con la partecipazione dell'On Martedì 24 novembre, alle ore 16.45, si terrà in diretta streaming dalla Sala Pininfarina di Confindustria la presentazione del Rapporto Ambientale dell'Industria Cartaria Italiana, a cura di Assocarta e Legambiente Presentata oggi da Assocarta e Legambiente la 21ª edizione del Rapporto Ambientale dell'Industria Cartaria Italiana L'economia bio-circolare della carta Il settore cartario modello nella transizione all'economia circolare con un Indicatore di Circolarità di Materia pari a 0.79, ha dichiarato il presidente di Assocarta, Lorenzo Poli Il settore ha saputo ritagliarsiLeggi tutt

Assocarta - Rapporto ambientale dell'industria cartaria

  1. Assocarta è l'Associazione di categoria che aggrega, rappresenta e tutela le aziende che producono in Italia carta, cartoni e paste per carta
  2. ASSOCARTA RAPPORTO AMBIENTALE DELL'INDUSTRIA CARTARIA ITALIANA DATI 2014-2015 Audizione Parlamentare 20 giugno 2017 Senato - 13a Commissione Permanente Territorio, ambiente, beni ambientali Audizione nell'ambito dell'esame della comunicazione della Commissione al Parlamento Europeo, al Consiglio, a
  3. Il Rapporto ambientale dell'industria cartaria viene redatto ogni anno da Assocarta sulla base di dati raccolti per mezzo di un questionario inviato a tutte le cartiere italiane. Le informazioni raccolte vengono elaborate e controllate secondo metodologie mirate a garantire l'uniformità e l'affidabilità dei risultati pubblicati
  4. Lorenzo Poli, Presidente di Assocarta. E' stato presentato dai Presidenti Lorenzo Poli di Assocarta e Stefano Ciafani di Legambiente - presso la sala Pininfarina di Confindustria - la 21ª edizione del Rapporto Ambientale dell'Industria Cartaria Italiana, con la partecipazione dell'On.Roberto Morassut Sottosegretario al Ministero dell'Ambiente e della Vice-Presidente Confindustria.
  5. Presentata oggi da Assocarta e Legambiente la 21ª edizione del Rapporto Ambientale dell'Industria Cartaria Italiana L'economia bio-circolare della carta Il settore cartario modello nella transizione all'economia circolare con un Indicatore di Circolarità di Materia pari a 0.79, ha dichiarato il presidente di Assocarta, Lorenzo Pol

XXI Rapporto Ambientale dell'Industria Cartaria Italiana

6 settembre 2012 - Siamo un settore che utilizza materie prime rinnovabili e che ricicla gran parte della carta immessa nell'ecosistema Italia afferma Massimo Medugno, Direttore Generale di Assocarta.Questo quanto emerge dalla fotografia scattata dalla 13° edizione del Rapporto Ambientale dell'industria cartaria italiana che misura le performance ambientali del settore per il. È stata presentata dai Presidenti Lorenzo Poli di Assocarta e Stefano Ciafani di Legambiente la 21ª edizione del Rapporto Ambientale dell'Industria Cartaria Italiana, con la partecipazione dell'On.Roberto Morassut, Sottosegretario al Ministero dell'Ambiente, e della Vice-Presidente Confindustria con delega all'Ambiente, Maria Cristina Piovesana Economia circolare, Assocarta presenta il rapporto ambientale 2020 L'impegno ambientale e circolare del settore cartario è riassunto nel Rapporto Ambientale Assocarta 2020 presentato martedì scorso in collaborazione con Legambiente ha spiegato Medugno - Assocarta. Rapporto ambientale dell'industria cartaria italiana. Dati 2012-2013 Assocarta pubblica da 16 anni, prima tra le associazioni industriali italiane, il rapporto ambientale di setto

La stampa parla della 21a edizione del Rapporto Ambientale

  1. Lo scorso 24 novembre, presso la sala Pininfarina di Confindustria, è stato presentato lo scorso 24 novembre, dai Presidenti Lorenzo Poli (Assocarta) e Stefano Ciafani (Legambiente) la 21ª edizione del Rapporto Ambientale dell'Industria Cartaria Italiana, con la partecipazione dell'On
  2. Welcome!Devi avere un account per scaricare i file. your username. your passwor
  3. Assocarta, Col Recovery Fin dal 1999 ci siamo dotati di una politica ambientale associativa e siamo alla ventunesima edizione del rapporto ambientale, quest'anno fatto con Legambiente,.
  4. Assocarta e Legambiente hanno presentato il 21ª Rapporto Ambientale dell'Industria Cartaria Italiana. Il Rapporto rappresenta il punto di partenza per nuove sfide che il settore dovrà affrontare nel prossimo futuro e che vanno dall'innovazione alla produzione e utilizzo di energie rinnovabili come il biometano. Il primo Rapporto Ambientale risale al 1999 e quello cartario
  5. istero dell'Ambiente

Rapporto Ambientale Dell'Industria Cartaria Italian

  1. Si veda il Rapporto ambientale dell'industria cartaria italiana recanti i dati riferiti al periodo 2018 2019, Pubblicato da Assocarta nel 2020. V. studio di Assocarta e Confindustria Toscana Nord, Natura, caratteristiche e utilizzi dello scarto di pulper di cartiera, Aprile 2017
  2. Il 22 giugno 2018, a Roma, si è tenuta l'Assemblea Pubblica di Assocarta, in tema di economia circolare e sviluppo sostenibile dell'industria cartaria secondo il nuovo Rapporto Ambientale 2018. Come precisato dal Presidente di Assocarta, Girolamo Marchi, la produzione dell'industria cartaria italiana nel primo quadrimestre 2018 è cresciuta dell'1,5% [] così come il fatturato.
  3. g dalla Sala Pininfarina di Confindustria Italiana il 24 novembre 2020 alle ore 16.45
  4. Il dato sale all'80% negli imballaggi: presentata da Assocarta e Legambiente la 21ª edizione del Rapporto Ambientale dell'Industria Cartaria Italian
  5. g dalla Sala Pininfarina di Confindustria Italiana, Assocarta e Legambiente presenteranno il Rapporto Ambientale dell'Industria cartaria

La carta, essenziale e circolare: Lorenzo Poli Presidente di Assocarta Sono al mio primo Rapporto Ambientale come presidente, quest'anno alla 21ma edizione. Parto bene, però, perché questa edizione un momento di bilancio con Legambiente. Il rapporto con Legambiente non nasce d Assocarta e Legambiente presentano il Rapporto Ambientale dell'Industria Cartaria. Diretta streaming dalla Sala Pininfarina di Confindustria Italiana il 24 novembre 2020 alle ore 16.45. Nel momento più difficile per l'Italia, dal dopoguerra a oggi, l'industria cartaria viene confermata come essenziale ai bisogni di comunità e territori, oltre che punto diLeggi tutt Assocarta e Legambiente presentano il Rapporto Ambientale dell'Industria Cartaria. I dati e le sfide di un settore che guida la transizione all'economia circolare. Nel momento più difficile per l'Italia, dal dopoguerra a oggi, l'industria cartaria viene confermata come essenziale ai bisogni di comunità e territori, oltre che punto di snodoLeggi tutt Presentata dai Presidenti Lorenzo Poli di Assocarta e Stefano Ciafani di Legambiente - la 21ª edizione del Rapporto Ambientale dell'Industria Cartaria Italiana, con la partecipazione dell'On. Roberto Morassut, Sottosegretario al Ministero dell'Ambiente, e della Vice-Presidente Confindustria con delega all'Ambiente, Maria Cristina Piovesana Assocarta. Rapporto ambientale dell'industria cartaria italiana. Dati 2013-2014. 17° edizione del Rapporto ambientale di Assocarta, l'Associazione imprenditoriale di categoria che aggrega, rappresenta e tutela le aziende che producono in Italia carta, cartoni e paste per carta

Assocarta - Presentata da Assocarta e Legambiente la 21ª

Rapporto Ambientale dell'Industria Cartaria Italiana 202

  1. Ieri, 24 febbraio 2021, è stata pubblicata una circolare di chiarimenti in ordine all' attuazione del decreto 188/2020 sulla cessazione della qualifica di rifiuto della carta recuperata a firma di Assocarta, Comieco e Unirima.. Il documento, in particolare, si concentra sul definire al meglio gli adempimenti da seguire nel periodo transitorio durante il quale l'impianto può uniformarsi.
  2. g dalla sede di Confindustri
  3. L'impegno ambientale e circolare del settore cartario è riassunto nel Rapporto Ambientale Assocarta 2020 presentato la scorsa settimana da Assocarta in collaborazione con Legambiente, presso Confindustria Roma
  4. ASSOCARTA ha aderito all' Alleanza delle imprese italiane per l'acqua e i mutamenti climatici promossa dal Ministero dell'Ambiente, insieme alle più importati organizzazioni dell'artigianato, del commercio, dell'agricoltura e dell'industria.. L'iniziativa, ufficializzata nell'ambito del Summit internazionale dei Grandi Fiumi del Mondo (Roma, dal 23 al 25 ottobre), è.
  5. Indicatori dati dal rapporto tra le emissioni di CO 2 (t) provenienti dall'industria cartaria, il valore aggiunto del settore (milioni di euro) o la produzione di carta (t), e illustrati come numeri indici a base fissa (1990=100)
  6. Si è svolta a Roma l'assemblea annuale di Assocarta, con il presidente dell'associazione Girolano Marchi che ha fatto il punto sul comparto e sul suo ruolo nell'economia circolare e nello sviluppo sostenibile, presentando anche i risultati del Rapporto Ambientale 2018
  7. Il dato sale all'80% negli imballaggi: presentata da Assocarta e Legambiente la 21ª edizione del Rapporto Ambientale dell'Industria Cartaria Italiana L'economia bio-circolare della carta Il settore cartario modello nella transizione all'economia circolare con un Indicatore di Circolarità di Materia pari a 0.79 ha dichiarato il Presidente di Assocarta Lorenzo Poli

Assocarta-Legambiente presentano rapporto ambientale dell

Il 22 giugno 2018 si è svolta a Roma l'assemblea annuale di Assocarta dove il Presidente, Girolamo Marchi, ha fatto il punto sull'andamento del settore e il suo ruolo nell'economia circolare, e presentato i risultati del Rapporto Ambientale 2018. La produzione dell'industria cartaria italiana nel primo quadrimestre 2018 è cresciuta dell'1,5% (+3,3% le carte per usi. Dati economici e impegno in sostenibilità delle cartiere, dall'assemblea di Assocarta. Il 22 giugno 2018 si è svolta a Roma l'assemblea annuale di Assocarta dove il Presidente, Girolamo Marchi, ha fatto il punto sull'andamento del settore e il suo ruolo nell'economia circolare, e presentato i risultati del Rapporto Ambientale 2018 In apertura dell'assemblea annuale di Assocarta presso Civita a Roma, Sebastiano Barisoni di Radio 24 intervista il presidente dell'associazione Girolamo Marchi sull'andamento del settore e sul suo ruolo nell'economia circolare e nello sviluppo sostenibile, presentando anche i risultati del Rapporto Ambientale 2018 Mentre recuperare energia da tutti gli scarti significherebbe chiudere il ciclo del riciclo e ridurre l'impiego di fonti fossili.» (Fonte: Rapporto Ambientale Assocarta). « Nel 2018 sono state raccolte sul territorio nazionale 3,4 milioni tonnellate di carta e cartone (oltre 56 kg/abitante) , - ha affermato Carlo Montalbetti DG Comieco - con un aumento complessivo del 4% rispetto al 2017

Sono solo due degli indicatori ambientali - in miglioramento - che fanno del comparto cartario nazionale un settore fortemente impegnato per la transizione #green come dimostra il bilancio ambientale del settore, presentato la scorsa settimana da Assocarta in collaborazione con Legambiente Il Regolamento (UE) n. 525/2013, che abroga la Decisione n. 280/2004/CE, all'articolo 7 (1). (f) stabilisce che entro il 15 gennaio di ogni anno (anno X) gli Stati membri debbano riportare alla Commissione informazioni sugli indicatori di intensità di emissione di anidride carbonica, così come definiti nell'Annesso 3 dello stesso Regolamento, con riferimento all'anno X-2 La pubblicazione dell'EoW carta e cartone è una buona notizia per migliorare la qualità della carta da riciclare, il cui riciclo è garantito minuto dopo minuto dalle cartiere italiane. Il settore cartario è essenziale per l'economia circolare e lo sviluppo sostenibile con più del 60% della produzione proveniente da fibre riciclate (e ogni punto percentuale di riciclato in più.

RAPPORTO AMBIENTALE DELL'INDUSTRIA CARTARIA ITALIANA in diretta streaming dalla Sala Pininfarina di Confindustria dalle ore 16,45 alle ore 18,30. PRESENTAZIONE INTRODUCE:Enrico Fontana - Giornalista, segreteria nazionale Legambiente INTERVENGONIOMaria Cristina Piovesana - Vice-Presidete Confindustria con delega all'AmbienteStefano Ciafani - Presidente di Assocarta CONCLUDE:On.le. Assocarta mentre recuperare energia da tutti gli scarti significherebbe chiudere il ciclo del riciclo e ridurre l'impiego di fonti fossili (Fonte: Rapporto Ambientale Assocarta). Nel 2018 sono state 3,4 milioni (oltre 56 kg/ab) le tonnellate di carta e carton (Rapporto Ambientale assocarta.it). Un impianto medio di cogenerazione da 10 MW - ad esempio - è in grado di evitare emissioni per 28.000 tonnellate di CO2 pari a quello di un complesso eolico di 20 aeromotori da 2 MW ciascuno (o di un impianto fotovoltaico con una superficie di 48 ettari) Lucca rappresenta una buona sintesi delle pratiche ambientali contenute nel Rapporto, la sensibilità ambientale delle nostre aziende è alta per tutte, a partire da Sofidel: lo conferma Tiziano. ASSOCARTA ha aderito all' Alleanza delle imprese italiane per l'acqua e i mutamenti climatici promossa dal Ministero dell'Ambiente, insieme alle più importati organizzazioni dell'artigianato, del commercio, dell'agricoltura e dell'industria per riconfermare il suo impegno nella riduzione degli sprechi idrici.Negli ultimi trent'anni, a parità di carta prodotta, i quantitativi d.

RAPPORTO DI CIVICO 5.0 sull'efficienza energetica dei condomini. Rapporto a cura di: Katiuscia Eroe, la quantità di fonti fossili utilizzate con vantaggi ambientali e per la spesa delle famiglie, per la vivibilità e qualità delle città. Le analisi della . campagna Civico 5.0 RAPPORTO SULL'ECONOMIA CIRCOLARE IN ITALIA - 2020 A cura del Circular Economy Network in collaborazione con ENEA Gruppo di lavoro del Network e della Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile Ambiente spa, Ancitelea, Assocarta, ANGAM, Assoreca, Assovetro, Castalia, COMIECO, CONOE Tuttavia, esiste un solo impianto dedicato in Umbria, mentre un secondo impianto sito in Lombardia non viene utilizzato in maniera costante spiega Massimo Medugno DG Assocarta mentre recuperare energia da tutti gli scarti significherebbe chiudere il ciclo del riciclo e ridurre l'impiego di fonti fossili (Fonte: Rapporto Ambientale Assocarta) Rapporto CittàClima 2020, gli impatti decennali del climate change sui nostri centri urbani Assocarta-Legambiente presentano rapporto ambientale dell'industria cartaria: i dati e le sfide di un settore che guida la transizione all'economia circolar

I produttori di carta Made in Italy - rappresentati da @ASSOCARTA - sono fortemente impegnati nel raggiungere i più alti livelli di efficienza... Jump to Sections of this pag - Presentazione del Rapporto Ambientale dell'Industria Cartaria, a cura di Assocarta e Legambiente.Ore 16,45. Partecipa, tra gli altri, Maria Cristina Piovesana, vice presidente di Confindustria per. ..del Mare Tommaso Cassata Consigliere Delegato e Chief Operating Officer Asja Ambiente Italia Piero Gattoni Presidente Consorzio Italiano Biogas Massimo Medugno Direttore Generale Assocarta. Così Massimo Medugno, Dg Assocarta, è intervenuto oggi (27 novembre) all'ecoforum sull'economia circolare della Regione Toscana organizzato da Legambiente all'Officina giovani di Prato. L'impegno ambientale e circolare del settore cartario è riassunto nel Rapporto Ambientale Assocarta 2020 presentato martedì scorso in collaborazione con Legambiente - ha spiegato Medugno -

Nel 2017 il comparto cartario in ripresa (fatturato +5,9%

Video: Assocarta - Pubblicazion

E' stato presentato oggi, dai Presidenti Lorenzo Poli di Assocarta e Stefano Ciafani di Legambiente - presso la sala Pininfarina di Confindustria - la 21ª edizione del Rapporto Ambientale dell. Lo sottolinea il presidente di Assocarta, Girolamo Marchi, in occasione del ventesimo Rapporto ambientale del settore cartario. Nel 2018 il settore ha fatturato circa 7,7 miliardi, facendo registrare un +4,2%, aumento in parte spiegabile con la crescita del costo delle cellulose anni (Fonte: Rapporto Ambientale Assocarta 2019) *variazioni percentuali rispetto al 2017 Per maggiori informazioni: Comunicazione e Ufficio Stampa Assocarta D.ssa Maria Moroni - 340 3219859 maria.moroni@assocarta.i L'ultimo rapporto ambientale del settore cartario, presentato il 30 maggio all'Unione industriali di Torino da Assocarta, ha di fatto confermato la buona salute di un comparto nazionale dove l'economia circolare è già una realtà Fornisce un quadro rappresentativo delle condizioni ambientali, e le emissioni sono documentate nell'Inventario nazionale delle emissioni in atmosfera ed in particolare nel Rapporto ISPRA 306/2019 Assocarta. ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale

Roma, 17 settembre 2019 - Comunicato stampa di Assocarta: « Non è accettabile che per una paralizzante interpretazione giuridica in materia di EoW non sia possibile richiedere le autorizzazioni per riciclare e recuperare rifiuti. Se le norme non tengono in considerazione la continua evoluzione tecnologica in materia si compromette il ruolo del settore cartario nell'Economia Circolare. RAPPORTO SULL'ECONOMIA CIRCOLARE IN ITALIA Aderiscono al Circular Economy Network AgriBiom, AIRA, AIRP, Ancitelea, Ambiente spa, ANGAM, Assocarta, Assoreca, Assovetro, Castalia, CONOU, Ecocerved, Ecomondo, Ecoped, Ecotyre, bilità ambientale, per ridurre le emissioni di gas serra e per la competitività dell'Italia Il Rapporto Ambientale, giunto quest'anno alla sua 20° edizione, misura i progressi fatti dall'industria cartaria dal 1999 a oggi attraverso il monitoraggio dei principali indicatori ambientali legati al consumo delle materie prime naturali e rinnovabili e al loro riciclo, alla gestione dei rifiuti del processo di produzione e all'utilizzo delle risorse idriche ed energetiche Comunicato Assocarta. L'assoluta competenza in materia ambientale dello Studio Maglia, ci permette di valutare tutti gli aspetti legati alle Da alcuni anni Quadrifoglio ha instaurato un proficuo rapporto collaborativo con lo Studio Maglia sia per le importanti consulenze e pareri espressi dal Prof. Stefano Maglia ed i suoi.

Massimo Medugno, Direttore Generale di Assocarta, è intervenuto in rappresentanza della Federazione Carta Grafica alla presentazione dell'undicesimo rapporto L'Italia del Presentata la 21ª edizione del Rapporto Ambientale dell'Industria Cartaria Italiana Iniziativa congiunta di Assocarta e delle Organizzazioni sindacali del settore per richiedere al Governo la convocazione di un tavolo settoriale per affrontare l'emergenza energetica Presentati i dati del 9°Rapporto Ambientale: utilizzo di carta da macero oltre 6,1 milioni di tonnellate Se ne parlerà il prossimo 22 giugno a Roma (ore 10.30), presso Civita in Piazza Venezia 11, all'Assemblea Pubblica Assocarta durante la quale Sebastiano Barisoni, ma l'economia circolare e lo sviluppo sostenibile del settore secondo il nuovo Rapporto Ambientale annuale Direttore di Radio 24 intervisterà il Presidente di Assocarta Girolamo Marchi sul ruolo dell'industria cartaria nella società italiana. Oggetto dell'intervista non solo dati economici, ma l'economia circolare e lo sviluppo sostenibile del settore secondo il nuovo Rapporto Ambientale annuale I temi caldi sono diversi. In primo luogo, l'ambiente: carta e cartone sono premiati sul mercato dalla naturalità, dalla riciclabilità, dalle certificazioni di sostenibilità della cellulosa (l'80%, riferisce il Rapporto Ambientale dell'Assocarta, ha passato l'esame ambientale)

Carta: rinnovabile, riciclabile, biodegradabile e compostabil

Economia circolare. Marchi (Assocarta): Servono termovalorizzatori L'assemblea annuale dell'associazione e la presentazione del Rapporto ambientale 2018. Bonafé (Parlamento Ue): Puntare sull'innovazione. Ciafani (Legambiente): Rifiuti zero non significa impianti zero di A.J.R Tuttavia, esiste un solo impianto dedicato in Umbria, mentre un secondo impianto sito in Lombardia non viene utilizzato in maniera costante, spiega Massimo Medugno DG Assocarta, mentre recuperare energia da tutti gli scarti significherebbe chiudere il ciclo del riciclo e ridurre l'impiego di fonti fossili (Fonte: Rapporto Ambientale Assocarta) Who'sWho Massimo Medugno, Avvocato, Direttore Generale di Assocarta (Associazione Nazionale degli Industriali della Carta, Cartoni e Paste per Carta - Assocarta) è stato a lungo responsabile dell'Area Ambiente, Sicurezza e Carte per Alimenti.Cura i rapporti con Istituzioni, Amministrazioni, Organizzazioni nazionali ed internazionali. Partecipa alle attività di CEPI (confederazione dell.

Il nuovo Rapporto ambientale del settore cartario, presentato ieri all'Unione industriali di Torino da Assocarta, mostra un comparto nazionale dove l'economia circolare è già oggi in gran. Gli indicatori di intensità di emissione di anidride carbonica si configurano come indicatori ambientali chiave, indicatori di performance, elaborati con lo scopo di fornire, su base regolare, informazioni sulle principali cause ed evidenziare i progressi effettuati a livello nazionale nelle diverse aree settoriali, da un punto di vista socio - economico ed ambientale Assocarta: 'Difficile chiudere il ciclo della carta in Italia, servono più impianti per gestire gli scarti' L'associazione delle imprese del settore cartario: In Italia non solo non riusciamo a produrre energia dagli scarti come fanno i nostri concorrenti europei, ma non riusciamo neanche a trovare impianti per gestirli L'Italia del Riciclo 2020, il rapporto annuale sul riciclo ed il recupero dei rifiuti, realizzato dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile e FISE UNICIRCULAR, con il patrocinio del Ministero dell'Ambiente e di Ispra, giunge quest'anno alla undicesima edizione. L'evento di presentazione del Rapporto, si è svolto il 10 dicembre 2020, dalle ore 10.00 alle ore 12.30, trasmesso live su. Affaritaliani.it è il primo quotidiano digitale dal 1996, con tutte le ultime notizie di politica, economia, cronache, sport, cultura, spettacoli, mediatech, completamente free e anche su mobile

Giornata Mondiale del Risparmio: 7 consigli per bollette

Assocarta-Legambiente: L'economia bio-circolare della

Tuttavia, esiste un solo impianto dedicato in Umbria, mentre un secondo impianto sito in Lombardia non viene utilizzato in maniera costante spiega Massimo Medugno DG Assocarta mentre recuperare energia da tutti gli scarti significherebbe chiudere il ciclo del riciclo e ridurre l'impiego di fonti fossili (Fonte: Rapporto Ambientale Assocarta) Milano, 16 febbraio 2016, Comunicato stampa di Assocarta - Il rapporto sullo stato di attuazione del regolamento europeo sul commercio del legno (EUTR) pu info@tuttoambiente.it 0523.315305 Cerc Negli ultimi trent'anni, a parità di carta prodotta, i quantitativi d'acqua impiegati sono stati dimezzati. L'impiego di acqua da parte del settore prendendo a riferimento il 2015 è stato complessivamente di 212 milioni di metri cubi (Fonte: Rapporto Ambientale Assocarta) costituiti per il 90% da acqua di riciclo e per il 10% da acqua fresca Assocarta: sulla tutela dell'ambiente, La Burgo di Verzuolo l'esempio da seguire Per i vertici che si sono ritrovati a Torino: Per non estinguersi, deve imparare ad adattarsi. Come in Piemonte Assocarta dedica il calendario 2021 ai suoi Soci. Un progetto - realizzato in collaborazione con Civita - che illustra l'opera dal titolo Osservazioni sopra la casa di Giambattista Piranesi realizzata per Assocarta dall'artista contemporaneo Filippo Sassoli in occasione della Mostra Giambattista Piranesi.Sognare il sogno impossibile

Assocarta - Rapporto Ambientale 2012 del Settore Cartario

Secondo il Rapporto Ambientale Assocarta, negli ultimi trent'anni, a parità di carta prodotta, sono stati dimezzati i quantitativi di acqua utilizzati nei processi. Oggi, una cartiera arriva a impiegare il 90% di acqua di riciclo e soltanto il 10% da acqua fresca, con evidenti ricadute positive sui territori assocarta assoclima assoesco assofond assogasliquidi assomet assotermica assovetro ceced italia edison elettricita' futura enel eni federacciai federazione ceramica e laterizi federazione gommaplastica federchimica nomici, ambientali e sociali. rapporto efficienza energetica 2017 9 Poli (Assocarta): «Serve un contesto ha saputo ritagliarsi un ruolo di leadership nel panorama dell'economia circolare in Italia e i numeri del nuovo rapporto ambientale ne sono una conferma

PRNews - Italy Content Distribution - La carta: un esempio

Il settore cartario guida la transizione verso l'economia

Consumi e risparmio. Mercato elettrico in Italia: come cambia tra Covid 26 Novembre 202 Tiziana Ronchetti, Avv. Massimo Medugno Esperto in diritto ambientale, Direttore di Assocarta . Commento. Pubblicato il 9 febbraio 2021 il D.M. ambiente n. 188/2020 che disciplina la cessazione della qualifica di rifiuto da carta e cartone (End of Waste). Le nuove norme entreranno in vigore il 24 ottobre 2021 Tuttavia, esiste un solo impianto dedicato in Umbria, mentre un secondo impianto sito in Lombardia non viene utilizzato in maniera costante spiega Massimo Medugno - DG Assocarta - mentre recuperare energia da tutti gli scarti significherebbe chiudere il ciclo del riciclo e ridurre l'impiego di fonti fossili (Fonte: Rapporto Ambientale Assocarta)

Assocarta, comparti imballaggio e igienico-sanitario

EoW carta, riciclo garantito dalle cartiere: salgono i pezzi delle carte da riciclare e gli oneri per la CO legambiente presenta rapporto: notizie e curiosità su Libero 24x

Assocarta - Hom

rapporto ambientale dell'industria cartaria italiana assocarta bilancio sociale edizione 2003 fondazione crt 7° rapporto responsilbe care federchimica rapporto ambientale e sociale 1998/1999 rapporto e bilancio ambientale enichem snam salute sicurezza ambiente rapporto 199 3 Comieco, 24° Rapporto Raccolta, riciclo e recupero di carta e cartone, Milano, 2019. 4 Stime Assocarta su dati ISTAT 2016 contenute nel Assocarta, Rap-porto ambientale dell'industria cartaria ita-liana. Dati 2015-2016, Milano, 2018. 5 Il dato è riferito ai Paesi europei considerati da CEPI, Key Statistics 2017 I soci di Assocarta coprono oltre il 90% della produzione italiana del settore che è composto da 117 imprese, per un totale di 150 stabilimenti e circa 19.300 addetti diretti e altrettanti nell'indotto (dati 2017) Articoli e notizie relativi alla sostenibilità ambientale e al recupero e riciclo dei rifiuti industriali. Etichette Assocarta sostiene la campagna europea Greensource. instaurando con la volta celeste un rapporto molto stretto e profondo,. Fonte: Rapporto ambientale Assocarta, 2019. E dove sarebbero questi alberi salvati? Tra carta riciclata (il 59% della fibra), certificazioni forestali (80% della rimanente fibra) e legislazione europea sulla dovuta diligenza nell'acquist

Assocarta. Rapporto 2014 - Recycling Poin

La carta infatti è biodegradabile, riciclabile, compostabile e rinnovabile. In un mondo dove la gestione dei rifiuti è sempre più un problema, con la carta abbiamo un esempio di filiera chiusa, con un tasso di circolarità (rapporto tra materie prime secondarie e la produzione di carta e cartoni) pari al 57% Ogni minuto in Italia si riciclano 10 tonnellate di carta, il tasso di circolarità (rapporto tra le materie prime secondarie e quelle totali) è del 55% e l'80% degli imballaggi viene già recuperato. È quanto emerge dal 20esimo Rapporto ambientale del settore cartario, presentato lo scorso 30 maggio a Torino da Assocarta.Delinea un «esempio di bioeconomia circolare» che parte dalla. Luogo comune n.4: La carta si ottiene da un processo di produzione inquinante Il 58% della carta e del cartone prodotti in Italia proviene da impianti con sistemi di certificazione ambientale (ISO 14001 e/o EMAS). Il 60% della fibra vergine impiegata in Italia è dotata di certificazione forestale

  • Pluviometro elettronico.
  • Compound gin.
  • Risotto zucca e speck Bimby.
  • Birkirkara postal code.
  • Google Halloween 2014.
  • Blyss rimorchi italia.
  • Biglietti auguri 18 anni fai da te.
  • Drago alato di ra ghost.
  • Vesuvio Melendugno.
  • Profumo Equivalenza 048.
  • Fiat Punto a metano usata veneto.
  • Magal touba 2023.
  • Smerigliatrice angolare bosch gws 22 230 jh.
  • Sentiero Cala Galdana Macarella.
  • Claude jarman jr..
  • Come proteggere i pomodori.
  • Pavimenti antichi in pietra.
  • Inuyasha e Kagome la prima volta.
  • Canon EOS 1300D recensione.
  • Selena Gomez vita privata.
  • Slam Dunk Contest Gordon vs lavine.
  • Letto etnico contenitore.
  • ProtonMail account.
  • Massimo Doris patrimonio.
  • Vaso per bambini.
  • Kawasaki 750 Z 1982.
  • Maddalena film 1972.
  • Bulbose estive.
  • Nek Patrizia Vacondio Instagram.
  • Shun meaning.
  • Nomi islandesi.
  • It 2019.
  • Vespula vulgaris nido.
  • Autostrazi Romania 2020 harta.
  • Italia 2014 rosa.
  • Vegaoo parrucche.
  • Daesung.
  • Citroen C4 Picasso difetti.
  • Bacchetta ron.
  • Annona frutto come si mangia.
  • Bonifacio.